Fabriano: Asur, convegno Interregionale di Cardiologia

cardiologia 1' di lettura 07/09/2011 -

Si svolgerà il 9 settembre prossimo a Fabriano, presso l'Hotel Gentile, il Convegno Interregionale di Cardiologia che vedrà coinvolte le Regioni Marche, Umbria e Abruzzo. Gli argomenti trattati sono di notevole interesse scientifico.



Il convegno, che si intitola “La Cardiologia che ci unisce” sarà articolato in 5 sessioni: la prima dedicata allo scompenso cardiaco; la seconda dedicata alla cardiotossicità da chemioterapici; la terza dedicata alla riabilitazione cardiologica, telemedicina, sviluppi tecnologici in ecocardiografia, pericardiocentesi in emergenza; la quarta dedicata agli aggiornamenti in tema di fibrillazione atriale; la quinta dedicata allo studio dei vasi coronarici mediante angioTAC.

Il giorno successivo, il 10 settembre, nella stessa sede, avrà luogo il seminario di aggiornamento A.N.M.C.O. (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri) riguardante sempre le Regioni Marche, Umbria, Abruzzo. L'argomento trattato sarà: “Sindromi coronariche acute: la scelta ragionata della terapia antitrombotica”. Tale seminario viene ripetuto in tutte le regioni italiane seguendo il programma scientifico elaborato dal consiglio direttivo nazionale.

L'importanza che viene data agli argomenti trattati deriva dalla incidenza crescente della patologia cardiologica e nel contempo dai buoni risultati ottenibili applicando correttamente il bagaglio scientifico e tecnologico posseduto dagli specialisti.

“E' per me motivo di soddisfazione – afferma il Dr Luigi Minutiello, Direttore del Dipartimento Emergenza e della Cardiologia-UTIC dell'Ospedale di Fabriano nonché Presidente Regionale A.N.M.C.O. - ricordare che già nel 2003 Fabriano ha ospitato il XX Congresso Regionale A.N.M.C.O. Ora questo nuovo importante evento a carattere interregionale e nazionale credo sia espressione di considerazione da parte della Comunità Cardiologica nei confronti della Cardiologia di Fabriano, ben inserita nella rete cardiologica delle Marche”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2011 alle 19:00 sul giornale del 08 settembre 2011 - 1484 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/o8v