Sant'Angelo in Vado: arrestato perito chimico, coltivava marijuana

marijuana 1' di lettura 08/08/2011 -

A seguito delle indagini svolte dalla Questura di Pesaro inerenti la caduta dal ponte del Miralfiore di un ragazzo pesarese, la squadra mobile ha arrestato a Sant'Angelo in Vado un perito chimico di 55 anni, del posto, con l'accusa di coltivazione di piante di marijuana a fini di spaccio. 
 



All'interno di un locale di 30 mq sono state trovate 31 piantine. Una piccola stanza era adibita per far germogliare le piantine, un'altra parte era utilizzata come serra.

Grazie alle sue conoscenze tecniche, il perito produceva 20 kg di droga l'anno per un totale stimato di circa 90mila euro.

L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.






Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2011 alle 17:10 sul giornale del 09 agosto 2011 - 2004 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, sant'angelo in vado, marijuana, spacciatore, questura di pesaro, roberta baldini, perito chimico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/of8





logoEV