Fano: violenza sessuale, non ci sono gravi indizi colpevolezza

Polizia 15/07/2011 -

E' stata revocata per il venire meno dei gravi indizi di colpevolezza l'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre diciassettenni di Città di Castello accusati dello stupro di una quindicenne avvenuto a Fano. Il fatto sarebbe avvenuto durante la Notte Bianca.



I tre sono tornati liberi giovedì sera per decisione del tribunale del riesame. Per i giudici dall'esame degli atti emerge un quadro indiziario di preoccupante equivocità. E che non può connotarsi di quei caratteri di gravità tali da rendere oggi il giudizio di responsabilità assai prossimo alla certezza e tale da legittimare l'emissione della misura cautelare.

Sono state quindi accolte le richieste dei difensori dei tre giovani.






Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2011 alle 18:52 sul giornale del 16 luglio 2011 - 2839 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici, fano, stupro, notte bianca