Pesaro: PD, sit in di protesta contro il federalismo fiscale

partito democratico 07/07/2011 -

Parte dal territorio pesarese la protesta organizzata dal Partito Democratico delle Marche, insieme alla Federazione provinciale di Pesaro-Urbino e all’Unione comunale di Pesaro. Una protesta contro un governo federalista a parole, centralista nei fatti, che sta portando a compimento un attacco al sistema delle autonomie territoriali. 



Dietro la bandiera del federalismo, per il PD si nasconde in realtà un disegno contro-riformista e una ristrutturazione centralista della gestione della finanza pubblica. Con l’alibi della crisi e dei vincoli europei si stanno colpendo i livelli di welfare, l’erogazione di servizi indispensabili per le proprie comunità, gli stessi meccanismi di coesione sociale garantiti in prima linea proprio dal sistema degli enti locali.

Venerdì alle ore 16.45, appuntamento in Piazza Matteotti a Pesaro per dire “No al federalismo delle tasse e dei tagli ai territori, ai cittadini, alle imprese” con il segretario regionale del Partito Democratico Palmiro Ucchielli, il segretario provinciale Marco Marchetti e comunale Daniele Vimini. Prenderanno parte all’iniziativa i rappresentanti dell’amministrazione provinciale, sindaci, assessori e consiglieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2011 alle 16:12 sul giornale del 08 luglio 2011 - 2260 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pesaro, marche, pd, piazza matteotti, pd marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/m5s





logoEV