Ascoli: sospetta tossinfezione alimentare a un banchetto nuziale

banchetto nuziale 2' di lettura 24/06/2011 -

In data 14 giugno 2011 sono pervenute al Dipartimento di Prevenzione alcune notifiche da parte di strutture sanitarie, Pronto Soccorso e medici di medicina generale, riferite ad una sospetta tossinfezione alimentare a carico di diversi soggetti che avevano in comune la partecipazione a un banchetto nuziale in un ristorante della zona.



I Direttori dei servizi competenti SIAN e SIAOA del Dipartimento di Prevenzione si sono prontamente attivati congiuntamente, disponendo relativo sopralluogo presso il ristorante con proprio personale, allo scopo di accertare mediante controllo ufficiale le condizioni strutturali, igienico sanitarie dell’esercizio ed eventuali responsabilità sull’accaduto. Sono state ispezionate tutte le sale ed i locali accessori della struttura ed effettuati campionamenti su alimenti ancora presenti nell’esercizio e presumibilmente riferiti al menù sospetto.

A seguito di quanto rilevato sono stati emanati provvedimenti amministrativi. Contemporaneamente è stata condotta l’indagine epidemiologica, chiedendo direttamente alle persone partecipanti al banchetto, che è stato possibile sentire, informazioni sul loro stato di salute nei giorni successivi al pranzo, sul giorno e l’ora di esordio di eventuali sintomi, sulla tipologia dei sintomi e sugli alimenti che avevano consumato, facendo riferimento al menù fornito dagli organizzatori del banchetto.

L’inchiesta ha confermato l’esistenza di una epidemia di disturbi gastrointestinali che ha interessato la maggior parte dei partecipanti al banchetto, disturbi che si sono manifestati mediamente dopo oltre 40 ore dal consumo del pranzo del giorno 11 giugno. Tuttavia, le interviste effettuate non hanno consentito di individuare con alta probabilità uno o più alimenti, tra quelli presenti nel menù, che potessero essere sospettati come causa dei disturbi nei consumatori.

Ciò a causa del gran numero di antipasti serviti nel buffet iniziale, che i partecipanti ricordavano con difficoltà di aver o meno consumato. Pertanto, l’inchiesta epidemiologica ha comunque confermato l’esistenza di un episodio di tossinfezione alimentare tra i partecipanti ad un banchetto di nozze presso un ristorante della Zona Territoriale 13. La procura sarà informata a conclusione delle indagini.


da Asur Marche
Azienda Sanitaria Unica Regionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2011 alle 13:38 sul giornale del 25 giugno 2011 - 1612 letture

In questo articolo si parla di attualità, asur marche, ascoli, tossinfezione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mvW





logoEV