Costi politica, intervento dell'IdV

idv marche 1' di lettura 22/06/2011 -

La proposta del collega Latini, in merito al taglio del 50% dell'indennità dei consiglieri, può entrare nel novero delle proposte da valutare, a patto che sia integrata: l'Italia dei Valori propone una norma che vieti ai consiglieri regionali di svolgere, nel corso del mandato, un doppio lavoro e che preveda, per il liberi professionisti, l'obbligo di sospenzione dai propri ordini.



Così si potrà realmente svolgere con totale dedizione ed impegno il compito che i cittadini ci hanno delegato a rappresentare evitando un cumulo di indennità che si allontanano dalla media dei ricavi delle famiglie marchigiane.

La stessa modalità dovrebbe essere applicata per i vitalizi: un tetto massimo pari a circa 2.300 euro, comunque rispondente a quanto si matura con due legislature, come proposto anche dalle liste e dai comitati civici.

Per coloro che hanno maturato un' ulteriore pensione da un altro lavoro, l'intervento del vitalizio regionale dovrebbe essere integrativo per il raggiungimento di una pensione totale massima prestabilita nella sua quantificazione.


da Paola Giorgi
Consigliere regionale IDV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2011 alle 17:47 sul giornale del 23 giugno 2011 - 2243 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, dino latini, idv, Paola Giorgi, costo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mqf





logoEV