Sirolo: ciclista trovato morto in un fosso al Coppo, disposta l'autopsia

carabinieri 09/06/2011 -

Il corpo di un ciclista 29enne è stato rinvenuto in un fosso-canale di via Piane al Coppo di Sirolo. L'autopsia dovrà ora chiarire la causa del decesso avvenuto mercoledì pomeriggio.



Josè Luis Valeriano, sudamericano di 29 anni ma residente da anni in via Volponi a Passo Varano di Ancona, è stato notato all'interno del fosso con la testa dentro l'acqua. La prima ipotesi dei Carabinieri, giunti sul posto per i rilievi, è che il giovane sarebbe annegato a seguito della caduta. All'origine di tutto forse un malore improvviso, anche se il 29enne non risulta aver avuto mai problemi.La bici, a terra vicino al fosso, è stata notata da un passante che ha dato immediatamente l'allarme. Nessun elemento raccolto dai militari farebbe pensare ad un'auto pirata.

Sul posto, oltre i sanitari del 118, anche l'eliambulanza dell'ospedale di Torrette ma il giovane, all'arrivo dei soccorritori, era già morto. Secondo una prima ricostruzione, infatti, Josè Luis Valeriano sarebbe morto circa un'ora prima del ritrovamento avvenuto attorno alle 15:30. Ma soltanto l'auopsia, che verrà eseguita all'istituto di medicina legale dell'ospedale di Torrette dove si trova ora la salma del 29enne, potrà chiarire le cause del decesso. Intanto la Procura ha aperto un fascicolo.






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2011 alle 13:03 sul giornale del 10 giugno 2011 - 1044 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, sirolo, 118, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lQa

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV