Referendum, Cardogna: 'Restituiamo agli enti territoriali le comptenze sull'acqua'

Adriano Cardogna 08/06/2011 -

“Votare si per l'abrogazione dell'articolo del Decreto Ronchi sulla privatizzazione dell'acqua significa restituire agli Enti territoriali le proprie competenze. Significa che saranno i Comuni a decidere come gestire un bene così importante come l'acqua.”



Adriano Cardogna, Consigliere regionale dei Verdi e Presidente della Commissione regionale per le Politiche comunitarie, si rivolge con queste parole agli elettori marchigiani per sostenere un principio fondamentale di ogni cittadino: vedere garantito il diritto amministrativo. Cardogna sposta il tiro dal Si e dal No referendari per affermare il principio di separazione di competenze tra Stato e Enti territoriali e locali. A questo proposito ricorda la recente approvazione, da parte del Consiglio regionale, della risoluzione relativa a questo argomento, la gestione dell'acqua, che l'Assemblea legislativa ha accolto alla unanimità in occasione dell'approvazione della legge comunitaria regionale. “La normativa europea sulla gestione dell'acqua inserisce il servizio idrico tra quelli di interesse economico generale.

Questo sta a significare – afferma Cardogna – che il servizio è sottratto all'applicazione del mercato interno, rientra nell'ambito delle attività prive di rilevanza economica e riconosce quindi agli Enti locali e non alla Stato la competenza sulla gestione dell'acqua nel rispetto del principio di sussidiarietà.” Nella risoluzione il Consiglio regionale ha accolto pienamente questi principi che Cardogna considera fondamentali nel dibattito sui referendum. “Votare Si – conclude il Consigliere – non significa parteggiare per un partito o per un altro. Significa affermare la validità di tutto il sistema amministrativo italiano che affida competenze diverse a chi gestisce il bene della comunità. Significa applicare giustamente la normativa comunitaria e garantire tutto il sistema delle autonomie territoriali.” E il Consiglio regionale su questo si è espresso unanimemente.


da Adriano Cardogna
Presidente del Gruppo Verdi, Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2011 alle 18:46 sul giornale del 09 giugno 2011 - 2137 letture

In questo articolo si parla di verdi, referendum, politica, adriano cardogna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lOD





logoEV