I Giovani Democratici delle Marche sostengono l'Europride 2011

giovani democratici macerata 2' di lettura 16/05/2011 -

I Giovani Democratici delle Marche sostengono e appoggiano con forza l'Europride 2011, manifestazione europea per i diritti e l'uguaglianza di tutti che deve essere un orgoglio ospitare nella nostra capitale.



E' la stessa Carta Costituzionale che riconosce il valore dell'uguaglianza tra tutti i cittadini ed è la Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea a sancire l'uguaglianza di persone con diversi orientamenti sessuali. Anche il nome scelto dagli organizzatori è sicuramente il più corretto per il nostro paese: "Build your Pride", costruisci il tuo orgoglio; infatti l'Italia è l'unico paese dell'Unione Europea a non avere nessun tipo di riconoscimento delle coppie al di fuor di quelle "tradizionali".

Costruire l'orgoglio in Italia è un cammino da percorrere non solo per chi deve rivendicare che il suo orientamento sessuale non è inferiore ad un altro, ma anche da tutte quelle persone che ogni giorno si alzano e mentre viaggiano per raggiungere il loro posto di lavoro sentono in radio o leggono nei giornali di altre persone che preferiscono vie meno nobili del lavoro e, fatto ancora peggiore, di alcune personalità politiche e istituzionali che difendono questo sistema di clientelismo. La battaglia per l'uguaglianza nell'amore come nel lavoro, nella politica come nella giustizia è una battaglia non di una parte del paese, di questa o di quella fazione politica, ma una battaglia di tutti i cittadini onesti. Benvenuta, quindi, è la manifestazione che invaderà Roma dall'1 al 12 giugno e che riporterà al centro dell'attenzione temi che da troppo tempo abbiamo lasciato nel dimenticatoio.

Non dobbiamo nemmeno dimenticare che anche il 2 giugno, Festa della Repubblica, è una data simbolo per l'uguaglianza: il 2 giugno del 1946, infatti, in Italia avvenne il primo voto a suffragio universale; è quindi un valore aggiunto per la nostra Repubblica festeggiare la nostra uguaglianza con la speranza che questa si espanda anche ad altri diritti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2011 alle 13:30 sul giornale del 17 maggio 2011 - 2716 letture

In questo articolo si parla di politica, provincia di macerata, giovani democratici