Agricoltura: in arrivo pagamenti per nove milioni di euro

agricoltura 12/05/2011 -

Oltre duemila imprenditori agricoli marchigiani sono in procinto di ricevere pagamenti per circa nove milioni di euro complessivi, per contributi previsti dalle misure agro ambientali, forestazione e indennità compensative 2010.



Ne dà notizia il vice presidente e assessore all’Agricoltura, Paolo Petrini. “A seguito dell’incontro che ho promosso nei giorni scorsi a Roma con Agea, l’Agenzia nazionale per le erogazioni in agricoltura – sottolinea Petrini - e del lavoro di semplificazione e confronto continuo effettuato dai nostri e i loro tecnici, è ora possibile procedere con modalità semplificate di pagamento. I pagamenti arrivano a seguito di una istruttoria abbreviata. In particolare si tratta di risorse relative alle misure agro ambientali, per circa tre milioni di euro, a cui si aggiungono circa tre milioni di euro relativi alle misure per la forestazione e ulteriori tre milioni per le indennità compensative. Quest’ultime in arrivo a fine mese, perché interventi a fronte dei quali Agea richiede tempi più lunghi di trattazione.

L’incontro con Agea sblocca risorse importanti relative alla annualità 2010, in un momento difficile per l’agricoltura: al caro carburanti, alle fluttuazioni di prezzo dei prodotti, alle pressioni competitive provenienti dall’import, si aggiungono infatti i danni e le difficoltà del dopo alluvione. E’ noto che il Governo nazionale ha risposto a questa emergenza, anziché con stanziamenti straordinari, con l’inedita tassa sulle disgrazie, provvedimento iniquo e ingiusto cui abbiamo dovuto rispondere con l’impugnativa in sede costituzionale, seguiti da altre Regioni.

Nessuno stanziamento straordinario è arrivato per i danni provocati, per questo ci siamo immediatamente attivati affinché gli agricoltori marchigiani potessero ricevere senza indugio almeno le risorse che spettano loro in base ai contributi ordinari, senza dover attendere ritardi e lungaggini burocratiche, infatti senza il nostro intervento i pagamenti nella migliore delle ipotesi sarebbero arrivati solo a fine anno. Il lavoro di semplificazione che abbiamo svolto con Agea è stato proficuo e porta una boccata d’ossigeno ad un settore in forte difficoltà e potrebbe rappresentare una buona pratica da percorrere in futuro”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2011 alle 17:52 sul giornale del 13 maggio 2011 - 2490 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, agricoltura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/kH0