Pesaro: maltempo, Centro-sinistra marchigiano, sit-in a Pesaro

Partito Democratico 1' di lettura 10/05/2011 -

Dopo le manifestazioni a Roma e nelle provincie di Fermo, Macerata e Ancona, sarà Pesaro ad ospitare l’ultima tappa di protesta contro la “tassa sulla disgrazia” organizzata dai partiti di centro-sinistra che governano la Regione Marche.



Giovedì 12 Maggio 2011 alle ore 11, i segretari regionali, provinciali e comunali del PD, IDV, UDC, PSI, Verdi, API e Liste Civiche Marche, i parlamentari eletti e gli amministratori locali insieme ai rappresentanti delle Associazioni di categoria e sindacali, si danno appuntamento in Piazza del Popolo a Pesaro per manifestare la propria contrarietà all’applicazione della “tassa sulla disgrazia” prevista dal Decreto Milleproroghe.

Una norma non inserita in alcun quadro di federalismo solidale condiviso tra Stato e Regioni, che le Marche, per prime in Italia, si ritrovano a sperimentare. Una norma ingiusta perché proprio i cittadini e le imprese delle aree danneggiate verrebbero così ulteriormente penalizzati dall'aumento della pressione fiscale.

Alle 11.30 una delegazione di rappresentanti delle singole forze politiche, incontrerà il Prefetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2011 alle 19:19 sul giornale del 11 maggio 2011 - 2394 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, tassa sulla disgrazia





logoEV