Atletica: Trofeo 'Città di Fermo', record per la cadetta Eleonora Vandi

Eleonora Vandi 3' di lettura 11/04/2011 -

Subito un primato regionale. Al 16° Trofeo Città di Fermo, tradizionale meeting che segna il via della stagione su pista all’aperto, la cadetta Eleonora Vandi si migliora sui 1000 metri: 2’53”37 il suo nuovo limite marchigiano under 16, grazie al quale consolida la sesta posizione nelle liste italiane all-time.



Per la giovanissima atleta dell’Avis Fano-Pesaro, un progresso di oltre mezzo secondo (51 centesimi) rispetto al tempo ottenuto l’anno scorso quando vinse i Giochi sportivi studenteschi a Roma, successo ripetuto nella rassegna tricolore di categoria. Ma non è stato l’unico risultato di rilievo nella manifestazione organizzata come sempre dalla Sport Atletica Fermo, che si è imposta nelle tre classifiche per società: giovanile, assoluta e quindi anche nella combinata, conquistando il Trofeo davanti alla Sangiorgese Tecnolift e all’Asa Ascoli Piceno.

Tra i cadetti, in evidenza il martellista Federico Petrelli (Sangiorgese), che lancia l’attrezzo fino a 55.31, seconda prestazione italiana dell’anno under 16. E poi le gare assolute, con Nadia Caporaletti (Atl. Montecassiano) capace di 3.60 nel salto con l’asta, prima di cercare senza fortuna il record regionale a 3.71, mentre la promessa Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) realizza la sua miglior misura stagionale con 55.61 per il terzo posto nelle graduatorie nazionali. Al maschile, nelle prove di corsa su distanze inconsuete, 16”35 nei 150 metri dello junior Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata), invece il carabiniere John Mark Nalocca si è impegnato sui 300 metri: 35”09 il suo tempo finale.

RISULTATI GARE GIOVANILI Cadetti (anni di nascita 1996-97). 80 (vento +0.2): Francesco Botti (Asa Ascoli Piceno) 9”56; 300: Giovanni Cataldi (Sport Atl. Fermo) 38”87; 1000: Nicholas Sanseverinati (Atl. Osimo) 3’03”64; asta: Alessandro Tronelli (Sport Atl. Fermo) 2.80; lungo: Nicolò Ziosi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 5.64 (-0.8); martello: Federico Petrelli (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 55.31; 4x100: Sport Atletica Fermo (Simone Pedoto, Matteo Bronzi, Giovanni Cataldi, Alessandro Tronelli) 48”85.

Ragazzi (1998-99). 60: Carlo Maria Tavoletti (Asa Ascoli Piceno) 8”61; 1000: Lorenzo Mancini (Podistica Moretti Corva) 3’16”47; peso: Jacopo Tramannoni (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 11.64; 4x100: Asa Ascoli Piceno (Tommaso Croci, Alessandro Ballatori, Mario Marcozzi, Carlo Maria Tavoletti) 56”47. Esordienti (2000-01). 50: Riccardo Saltutti (Atl. Jesi) e Riccardo Lepidi (Atl. Elpidiense Avis Aido) 8”29; lungo: Saltutti 4.01.

Cadette (1996-97). 80: Romina D’Agnese (Atl. Ciro Quaranta Pescara) 10”83 (-2.6); 2. Costanza Muratori (Sport Atl. Fermo) 10”99 (-0.3); 300: Gina De Paolis (Sport Atl. Fermo) 44”49; 1000: Eleonora Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 2’53”37 (nuovo primato regionale; precedente 2’53”88 Vandi 10/6/2010 Roma); alto: Sofia Crescenzi (Atl. Ciro Quaranta Pescara) 1.50; 2. Caterina Santoni (Atl. Osimo) 1.35; asta: Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) 2.50; peso: Emma Mengani (Atl. Osimo) 7.25; 4x100: Atl. Ciro Quaranta Pescara (Beatrice Pollara, Sofia Crescenzi, Eleonora Spina, Romina D’Agnese) 53”45; 2. Sport Atl. Fermo (Sofia Piergallini, Gina De Paolis, Valeria Spinelli, Costanza Muratori) 53”46. Ragazze (1998-99). 60: Alessia Biondi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 9”22; 1000: Chaimaa Rouimi (Asa Ascoli Piceno) 3’34”70; peso: Anna Rita Paoletti (Asa Ascoli Piceno) 7.20; 4x100: Asa Ascoli Piceno (Beatrice Ciabattoni, Elena Fioravanti, Francesca Borraccini, Laura Alesi) 1’01”12. Esordienti (2000-01). 50 e lungo: Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 7”85 e 4.13.



Donne. 80 (+1.8): Martina Pretelli (Olimpus San Marino) 10”02; 2. Silvia Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 10”34; 150 (0.0): Pretelli 18”59; 2. Roberta Del Gatto (Sport Atl. Fermo) 18”68; 300: Fabia Paternesi Meloni (Sport Atl. Fermo) 43”20; 1000: Francesca D’Angelo (Mezzofondo Club Ascoli) 3’01”33; asta: Nadia Caporaletti (Atl. Montecassiano) 3.60; lungo: Silvia Del Moro (Tecno Adriatletica Marche) 5.46 (-0.7); martello: Sara Pizi (Tecno Adriatletica Marche) 55.61; 4x100: Sport Atletica Fermo (Roberta Del Gatto, Maria Montanini, Carolina Concettoni, Ilaria Romagnoli) 51”69.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2011 alle 16:54 sul giornale del 12 aprile 2011 - 1504 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ju2