Pesaro: suocera e nuora rubano capi di abbigliamento all'Iper Rossini

iper rossini 1' di lettura 07/04/2011 -

Martedì sera, all'interno del Centro commerciale Iper Rossini due donne nascondevano nella loro borsa, alcuni capi di abbigliamento. Bloccate dalla vigilanza, sono state poi denunciate in stato di libertà, per furto aggravato. 



Il fatto è accaduto martedì sera intorno alle ore 20.00, all’interno del Centro commerciale Iper Rossini di Via Gagarin. Le due donne, suocera e nuora, pesaresi rispettivamente di 55 e 20 anni, sono state sorprese dalle telecamere di sicurezza, mentre infilavano nella borsa alcuni capi di abbigliamento prelevati dagli espositori.

Raggiunte le casse, provvedevano a pagare solo alcuni generi alimentari, senza esibire i capi di abbigliamento. Oltrepassate le barriere antitaccheggio, venivano fermate dall’addetto alla vigilanza, al quale consegnavano la merce rubata per un valore totale di circa 90 Euro. Chiamati al 113, gli Agenti denunciavano le due donne in stato di libertà per tentato furto aggravato. La merce veniva riconsegnata all’avente diritto.

La suocera aveva a carico già un precedente per furto. Le due donne hanno giustificato il fatto, dicendo di essere in difficoltà economiche.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2011 alle 10:47 sul giornale del 08 aprile 2011 - 2090 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, furto, centro commerciale, rossano mazzoli, iper rossini, suocera, nuora

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jon





logoEV