Paolini (Lega Nord): 'Rogo in piazza a S. Benedetto per manifesto e leghisti'

paolini 04/04/2011 -

Il meglio che il PD Sanbenedettese riesce a fare in questo inizio campagna elettorale è parlare di razzismo per un manifesto della Lega Nord – vignettistico ed ironico – che circola da 10 anni.



Si arriva a chiedere la condanna da parte del Consiglio Comunale, che pare metterà la urgentissima questione all'ordine del giorno, e la galera per violazione della “Legge Mancino”, all'evidente scopo di intimidire degli avversari politici.

Se posso dare un consiglio, data la natura cartacea del manifesto, suggerirei come pena un bel rogo in piazza con tutti i candidati della Lega Nord sopra... Giordano Bruno docet...

Nel sottoscrivere idealmente lo stesso manifesto, mi chiedo, e chiedo ai cittadini sanbenedettesi, se con la guerra in Libia ed il possibile arrivo di profughi, chalet che vanno a fuoco, la Direttiva Bolkenstein” che rischia di ammazzare le aziende balneari, delinquenti stranieri e/o clandestini che ogni giorno riempiono le pagine della cronaca nera....il problema più urgente da trattare in uno degli ultimi consigli comunali sia ....un manifesto della Lega !






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2011 alle 17:01 sul giornale del 05 aprile 2011 - 1758 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord marche, lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jec





logoEV