Approda in Aula la proposta di legge sulla gestione del trasporto sanitario

sanità 1' di lettura 04/04/2011 -

Approda in Aula per la votazione la proposta di legge sulla gestione del trasporto sanitario approvata all'unanimità in V Commissione Salute.



L'importante risultato è stato il frutto del successo della delegazione marchigiana che il 17 febbraio scorso si è recata a Bruxelles, capitanata dal Presidente Francesco Comi e dal Vicepresidente Giancarlo D'Anna, ottenendo la sospensione della procedura di pre-infrazione che era stata avviata dalla Commissione Europea.

La nuova legge permetterà, una volta approvata, il rispetto delle direttive comunitarie distinguendo i servizi di trasporto 'non prevalentemente sanitario' dalle tipologie di trasporto 'sanitario e prevalentemente sanitario': le procedure di evidenza pubblica obbligheranno i fornitori di servizi di trasporto 'non prevalentemente sanitario'.

L'affidamento diretto dei servizi sarà previsto solo per le tipologie di trasporto 'sanitario' e 'prevalentemente sanitario', che includeranno il 'trasporto di urgenza ed emergenza' e il trasporto rispetto al quale risulti 'necessaria la presenza a bordo del mezzo di personale sanitario' o adeguatamente formato: risulterà in tal modo valorizzato il ruolo dell'associazionismo e tutelato il contributo del volontariato.

Francesco Comi-Presidente V commissione 'Salute'






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2011 alle 17:11 sul giornale del 05 aprile 2011 - 1827 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jeg