Osimo: bimba muore di meningite, la procura apre un'inchiesta

avvocato 1' di lettura 23/09/2010 -

Una bimba di cinque anni muore di meningite e i genitori sporgono denuncia. E' quanto accaduto ad una famiglia di Osimo che nel 2009 ha perso una figlia. Fabiola Olivieri e Luciano Fanesi, assistiti dagli avvocati di Senigallia Ruggero Tomasi e Luca Olivieri, hanno deciso di presentare un esposto.



Secondo le ricostruzioni la famiglia Fanesi nel 2009 ha portato d'urgenza all'ospedale Salesi la propria bambina, colpita da una forte influenza. I medici non hanno esitato a diagnosticarle la meningite. Dopo due mesi di ricovero la bambina è stata dimessa con una compromissione dell'apparato encefalico.

Passano pochi giorni e l'incubo si ripetere. La bambina presenta di nuovi gli stessi sintomi, la meningite non era guarita. Altri tre mesi di ospedale e il ritorno a casa con un trauma irreversibile. Ora i genitori vogliono vederci chiaro ed hanno presentato un esposto, ancora a carico di ignoti, per cercare di stabilire le responsabilità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2010 alle 15:53 sul giornale del 24 settembre 2010 - 722 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, osimo, senigallia, salesi, meningite, avvocati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ctv





logoEV