Pesaro: prima la lite su Facebook poi le botte vere, tre minorenni all'ospedale

1' di lettura 08/09/2010 -

Tutto è iniziato sulle pagine di Facebook ed è finito in una stanza di ospedale. Protagonisti tre minorenni che se le sono date di santa ragione tanto da finire al Pronto Soccorso con una prognosi di 15 giorni.



Le cause della lite sono ancora da accertare, quella che è chiara alle forze dell'ordine è la dinamica. Due ragazzine di circa 14 anni e il fratello di una di queste accorso in sua difesa, si sono presi a ceffoni e spinte in mezzo ad una strada.

Il diverbio è nato su facebook ed è passato dal virtuale al reale. Una delle due ragazzine si è diretta sotto cava dell'altra ed ha incominciato ad insultarla e minacciarla. E' sceso il fratello ed è scoppiata la rissa. I tre minoreni sono finiti all'ospedale con in totale 15 giorni per una delle contendenti e il fratello della rivale.






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2010 alle 00:41 sul giornale del 08 settembre 2010 - 744 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, facebook

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bTB