Ancona: favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, due arresti

porto di ancona 26/08/2010 -

Si erano presentati alla frontiera con permessi di soggiorno tedeschi, risultati però falsi. Cinque iracheni, di età compresa tra i 45 e 20 anni, sbarcati da un traghetto proveniente da Patrasso, sono stati respinti mercoledì pomeriggio al porto di Ancona dalla Polmare.



I cinque stranieri sono stati reimbarcati sulla Superfast per la riammissione attiva in Grecia. Una ragazza francese di 20 anni ed un tunisino di 56, sempre nel pomeriggio di mercoledì, sono finiti in manette, dopo essere sbarcati dal traghetto Hellenic Spirit, con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

Entrambi si erano presentati come accompagnatori di un 30enne algerino e di un 27enne tunisino fornendo, al momento del controllo, documenti d'identità poi risultati falsi.





Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2010 alle 17:21 sul giornale del 27 agosto 2010 - 683 letture

In questo articolo si parla di porto, cronaca, francesca morici, ancona, immigrazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxf