Falconara: la commissione viabilità richiede bus a metano

navetta 1' di lettura 02/07/2010 -

Si è riunita giovedì pomeriggio al Castello di Falconara Alta, alla presenza dell’assessore Loriano Petri, la Commissione Consiliare V (viabilità) per prendere in analisi l’attuale situazione di via Terzi, a Castelferretti, e per formalizzare la richiesta all’azienda di trasporti pubblici locale di utilizzo di mezzi alimentati a metano per garantire lo svolgimento del servizio sul territorio falconarese.



Circa via Terzi, che il Comune ha deciso di riaprire lo scorso anno per agevolare l’accesso dei veicoli diretti a Castelferretti al parcheggio comunale a servizio del centro della frazione suscitando malumore tra i residenti della via, l’Amministrazione ha formulato due proposte: la chiusura notturna al transito, dalle 20 alle 7 della mattina, e la chiusura totale della strada, attraverso il posizionamento di barriere fisse (ad esempio delle fioriere).

La chiusura notturna al traffico non è piaciuta affatto ai residenti, i quali asseriscono che è proprio nelle ore diurne che si registra io maggior transito nella via. Ma anche sulla chiusura totale della via, i residenti hanno preso tempo e si riservano di sentire gli altri residenti di via Terzi che non erano presenti alla commissione.

Per quanto riguarda invece l’utilizzo di bus alimentati a metano per il servizio pubblico sul territorio comunale si è deciso di inviare a Conero-Atma la richiesta di utilizzare mezzi a metano nei tragitti delle due linee (circolare nord e circolare sud) attive a Falconara.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2010 alle 19:16 sul giornale del 03 luglio 2010 - 664 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, autobus, navetta





logoEV