San Severino: incidente nella notte, muore a 19 anni

walter falistocco 2' di lettura 27/06/2010 -

Un morto e quattro feriti. E' questo il bilancio di un gravissimo incidente stradale avvenuto intorno alla mezzanotte e mezza tra sabato e domenica, lungo la provinciale 361, in località Berta, al km 47,700. Ha perso la vita a soli 19 anni Walter Falistocco, settempedano.



Il ragazzo era all'interno dell'Audi A 4 che sarebbe andata ad urtare per cause da accertare una Citroen con a bordo due anziani coniugi. Sulle causa dell'incidente sono in corso accertamenti da parte della Polstrada di Camerino. I soccorritori si sono trovati davanti alle lamiere accartocciate.

Il più grave di tutti era proprio Walter Falistocco, trasportato in eliambulanza a Torrette di Ancona, dove i medici hanno tentato il tutto per tutto, ma il ragazzo è morto ieri mattina per i gravissimi traumi riportati. In questi giorni il giovane era impegnato con gli esami di maturità, su Facebook è stato creato un gruppo "Walter! Per sempre nei nostri cuori!", dove ci sono già molti messaggi, ancora increduli e scioccati degli amici. Sono rimasti feriti anche i tre amici che erano con lui nell'auto, Fabio Rocci, 29enne alla guida del mezzo in modo lieve, il 21enne Diego Compagnucci, ricoverati a Camerino, preoccupanti le condizioni del 19enne Samuele Vissani, ricoverato a Torrette con un polmone perforato ed un rene schiacciato. Sono invece ricoverati a Macerata i due anziani di Pollenza, a bordo della Citroen, Gino Ruffini e la moglie Rosetta Moretti.

Le loro condizioni non sarebbero gravi. Sul posto sono intervenuti 118 e vigili del fuoco di Macerata, la circolazione è rimasta interrotta sino a quasi le sei del mattino, per consentire tutti i rilievi dell'incidente e la rimozione dei veicoli. Il tratto di strada tra Berta e Rocchetta ha visto qualche anno fa la morte di alcuni giovani settempedani, tanto che l'amministrazione comunale aveva poi deciso di mettere gli speed check, i rilevatori di velocità a cabina. Lungo la strada maledetta, sabato notte la morte ha colpito ancora.








Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2010 alle 13:20 sul giornale del 28 giugno 2010 - 2981 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/AK

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV