Morrovalle: amicizia degenera in stalking

carabinieri 1' di lettura 24/06/2010 -

Un operaio di 50 anni di Porto S. Elpidio aveva conosciuto, la scorsa estate sulla spiaggia della cittadina fermana, una donna maceratese, divorziata con figli. Era nata una bella amicizia, ma, finita l'estate, l'uomo voleva incontrarla ancora ed ha iniziato a tempestarla di telefonate chiedendole incontri e appuntamenti.



La storia, nata come semplice amicizia, era stata travisata dal 50enne, anche lui separato che, dalle telefonate insistenti è passato poi ai fatti. Ha aspettato la donna all'uscita dal luogo di lavoro e l'ha aggredita, continuando nei giorni seguenti a tempestarla di telefonate minatorie.

La donna ha chiesto aiuto ai carabinieri che hanno ammonito più volte l'uomo. La vittima infine si è rivolta ai miltari della stazione di Morrovalle presentando una querela. Mercoledì all'uomo è stato notificato il provvedimento con il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna.






Questo è un articolo pubblicato il 24-06-2010 alle 18:59 sul giornale del 25 giugno 2010 - 547 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, morrovalle, porto s. elpidio, stalking

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/xE