Molino di Pollenza: controlli nelle fabbriche cinesi, trovati due clandestini

guardia di finanza 1' di lettura 18/06/2010 -

La Guardia di Finanza di Macerata, durante alcuni controlli sul territorio, ha scoperto due cittadini cinesi irregolari. Stavano lavorando all'interno di una fabbrica.



Le Fiamme Gialle li hanno trovato all'interno di una ditta di confezionamento di vestiti gestita da un cinese. A finire nei guai sono stati X.D.Q., di 27 anni e T.S.Q di 36.

Il più giovane, dopo le operazioni di foto-segnalamento, è risultato già espulso dal questore di Prato nell'aprile del 2009 mentere il 36enne dal questore di Roma.

Il titolare dell'azienda, L.S. di 48 anni, è stato invece arrestato per sfruttamento della manodopera clandestina.






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2010 alle 13:41 sul giornale del 19 giugno 2010 - 830 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, guardia di finanza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hH





logoEV