Spacca incontra il prefetto Paolo Orrei

1' di lettura 17/06/2010 -

Il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ha ricevuto giovedì mattina in visita a Palazzo Raffaello, il nuovo prefetto di Ancona, Paolo Orrei. Il presidente Spacca si è congratulato con Orrei per l’incarico ricevuto e ha espresso l’augurio di buon lavoro e di proficua collaborazione. Orrei, nativo di Benevento, ha ricevuto l’incarico il 20 maggio scorso.



Laureatosi giovanissimo in Giurisprudenza, inizia la sua carriera nel 1973 alla Questura di Bologna in qualità di commissario. Dal 1975 assume servizio alla Prefettura di Macerata, quindi a quella di Benevento, di Rieti e di Caserta. Dal 1994 è trasferito al Ministero dell’Interno – Ufficio centrale per i problemi delle zone di confine e delle minoranze etniche.

Nel ’95 torna come Capo di Gabinetto alla Prefettura di Macerata, dove svolge anche le funzioni di vicario del prefetto dal 1998. Nel ’99 il Ministero dell’Interno gli ha conferito un encomio solenne per l’attività svolta in favore della popolazione delle Marche colpita dal sisma del ’97, così come in precedenza era stato insignito del diploma di benemerenza con medaglia a testimonianza dell’opera prestata a favore delle popolazioni della Campania colpite dal terremoto dell’80. Ad Ancona arriva una prima volta all’inizio del 2004 come vice prefetto vicario.

A fine anno è nominato prefetto con l’assegnazione della presidenza della Commissione per il riconoscimento dello status di rifugiato presso la Prefettura di Siracusa. Nel 2005 è prefetto di Isernia e successivamente di Avellino. Dal 2008 fino all’ultima nomina ad Ancona, è stato prefetto di Pescara.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2010 alle 15:48 sul giornale del 18 giugno 2010 - 819 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eR