Pergola: 16enne perde le dita della mano per l'esplosione di un petardo

elisoccorso 1' di lettura 13/06/2010 - Un ragazzo di 16 anni di Pergola perde le dita della mano destra a causa dello scoppio di un grosso petardo. Petardo che doveva essere lanciato per festeggiare la fine della scuola.

Il giovane infatti si era recato con gli amici lungo il fiume Cesano per festeggiare il termine dell'anno scolastico con un falò ed un bagno ma la bella giornata di festa, a causa di un drammatico incidente, si è trasformata.

Il 16enne, che aveva acceso il petardo per concludere in allegria la giornata con gli amici, non è però riuscito a liberarsene in tempo. L'esplosione è avvenuta prima del previsto.

Immediato l'allarme al 118 intervenuto sul luogo con l'eliambulanza che ha trasportato il ragazzo all'ospedale di Torrette di Ancona. Sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, il 16enne di Pergola ha però perso le dita dell'arto superiore destro, ad eccezione del mignolo che potrebbe essere salvo. Sul posto anche i Carabinieri per accertare la dinamica dell'incidente.






Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2010 alle 15:31 sul giornale del 14 giugno 2010 - 1020 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pergola, eliambulanza, 118, Sudani Alice Scarpini, elisoccorso





logoEV