Ucchielli: per l'Euroregione Adriatica una strategia condivisa

ucchielli 1' di lettura 09/06/2010 -

“La formazione dell’Euroregione Adriatica può costituire uno strumento per affrontare in maniera integrata i problemi del bacino adriatico e dei Balcani, essendo una delle aree più sensibili in termini economico-sociali e in termini di sviluppo”.



E’ questo il pensiero del segretario regionale Pd Marche, Palmiro Ucchielli, che ritiene che “sia necessario sostenere una strategia condivisa per istituire nel 2014 la Macro Regione Adriatico-Ionica nell’unione Europea” e appoggia “il forte impegno dei nostri parlamentari europei e nazionali in questa direzione”.

“Inoltre sono d’accordo – conclude Ucchielli- con l’assessore regionale Pietro Marcolini che denuncia la situazione drammatica di tagli e tasse creata del Governo Bossi-Berlusconi. Infatti, la manovra economica porterà alla possibile chiusura di numerosi enti abbattendosi anche sul mondo della cultura”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 16:47 sul giornale del 10 giugno 2010 - 933 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, partito democratico, pesaro, pd, balcani, adriatico, ucchielli