Rigassificatore: intervento del Consigliere Latini

Dino Latini 1' di lettura 09/06/2010 -

Di seguito riportiamo l'intervento nel Consiglio Regionale dell'8/06/2010 del Consigliere Dino Latini.



Il rigassificatore rischia di essere fatto se non ci sbrighiamo a inviare tutti gli atti politici amministrativi e tecnici.

Infatti, il 24 giugno 2010 scade il termine, riaperto dal Ministero dell'Ambiente con il rinvio alla competente Commissione VIA del predetto Ministero, per presentare da parte della Regione Marche tutte le osservazioni e pareri negativi per la realizzazione del rigassificatore a largo di Porto Recanati e Numana.

Tale rinvio è avvenuto, solo a seguito del parere del Nucleo di Valutazione della Regione Marche, che aveva comunicato l'impossibilità di esprimere un parere per carenza di documentazione, dopo che l'iter era stato positivo e il decreto era alla firma del Ministero già dal 17 dicembre 2009.

Ora la riapertura dell'istruttoria, ripropone la questione e accanto agli indirizzi politici assunti di un NO secco e chiaro all'impianto, deve seguire la documentazione tecnica necessaria , altrimenti ci ritroveremo il rigassificatore realizzato nonostante i dissenzi e lo stracciarsi le vesti non sarà sufficiente per la tutela della salute dei cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 17:37 sul giornale del 10 giugno 2010 - 616 letture

In questo articolo si parla di politica, rigassificatore, Assemblea legislativa delle Marche