Macerata: Avulss, un anno di impegno per l’integrazione di donne e bambini immigrati

donne 2' di lettura 04/06/2010 -

L’integrazione passa anche attraverso l’impegno del volontariato: è successo a Loro Piceno, dove la locale sezione dell’Avulss ha impiegato volontari ed energie per un corso di italiano, diretto alle donne immigrate e per il sostegno scolastico ai bambini stranieri. Il corso di lingua è terminato il 28 maggio, mentre il 5 giugno sarà l’ultimo giorno delle attività di supporto agli studenti.



Entrambe le iniziative sono state organizzate con il patrocinio del Comune, dell’Ambito territoriale sociale XVI e del Centro servizi per il volontariato - Marche. Il corso di alfabetizzazione in lingua italiana per donne immigrate, è iniziato lo scorso 10 dicembre ed è stato articolato su due incontri settimanali di due ore ciascuno: hanno partecipato con costanza dodici immigrate, provenienti da Columbia, Repubblica Dominicana e Macedonia.

Gli obiettivi sono stati quelli di migliorare la comprensione della lingua italiana attraverso la conversazione, di facilitare la comunicazione e l'integrazione nella comunità e nel mondo del lavoro. Si è cercato di scambiare la conoscenza reciproca di usi e costumi delle terre di provenienza e di favorire la socializzazione e la comunicazione interpersonale. Per approfondire la conoscenza del territorio sono state predisposte visite guidate alla Cucina del ‘600 del Monastero delle Suore Domenicane, al locale museo delle due guerre mondiali e all'Abbazia di Fiastra; alla chiusura del corso sono stati consegnati gli attestati di frequenza.

Il corso di sostegno scolastico per figli di immigrati è iniziato il 6 novembre e organizzato anch'esso su due incontri settimanali, è stato frequentato con regolarità da dieci alunni della scuola elementare di nazionalità macedone, albanese e pakistana; gli studenti sono stati aiutati a svolgere i compiti nelle materie in cui incontravano maggiori difficoltà.

Proprio il 28 maggio si è svolta una cerimonia conclusiva dei due corsi, a cui hanno partecipato gli insegnanti Luigina Cecchi, Vera Piccinini, Lidia Carducci, Andreina Marcucci, Simone Monteverde, Piero Cappelletti, Luciana Fusari, che sono soci volontari e sostenitori dell'Avulss, Nello Morelli, presidente della stessa associazione, Daniele Piatti, sindaco di Loro Piceno, Simone Monteverde, assessore ai servizi sociali, Giulio Lambertucci, dirigente dell'Ambito Teritoriale XVI, Luciana Giacomelli, dirigente scolastico comprensivo, oltre che, naturalmente, alcuni volontari Avulss e familiari degli alunni; le istituzioni intervenute hanno espresso unanime apprezzamento per questa iniziativa di notevole rilevanza sociale e culturale e per l'impegno costante e gratuito offerto dagli insegnanti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2010 alle 17:53 sul giornale del 05 giugno 2010 - 809 letture

In questo articolo si parla di attualità, donne, csv marche





logoEV