Coldiretti: bene solidarietà CNA, ora patto comune per il made in Marche

blitz coldiretti 1' di lettura 04/06/2010 -

“Ringraziamo la CNA alimentare per la solidarietà dichiarata alla nostra manifestazione e cogliamo l’occasione per lanciare agli artigiani l’idea di un patto per l’utilizzo da parte delle loro aziende di prodotto agricolo esclusivamente made in Marche”. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare la posizione dell’associazione artigiana che ha manifestato il proprio appoggio all’iniziativa svoltasi al porto di Ancona contro il furto d’identità ai danni dei prodotti marchigiani.



La possibilità di utilizzare esclusivamente prodotto regionale nelle produzioni agroalimentari, secondo Coldiretti Marche, sarebbe un segnale importante ai cittadini consumatori, che oggi non sanno da dove proviene almeno la metà di quanto portano in tavola.

Proprio per garantire l’arrivo anche sui mercati esteri di prodotti alimentari genuinamente Made in Italy la Coldiretti sta promuovendo un progetto per una filiera agricola tutta italiana con l'obiettivo di tagliare le intermediazioni e arrivare ad offrire in Italia e all’estero prodotti alimentari al cento per cento italiani firmati dagli agricoltori attraverso la rete delle cooperative e dei Consorzi Agrari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2010 alle 17:19 sul giornale del 05 giugno 2010 - 654 letture

In questo articolo si parla di attualità, agricoltura, ancona, cna, coldiretti, regionemarche





logoEV