Montemarciano: al centro Infea la borsa regionale dell'educazione ambientale e turismo

centro infea montemarciano 1' di lettura 13/05/2010 - Una preziosa giornata di confronto e scambio per trovare tutte le opportunità di scoprire la natura divertendosi. E’ quanto si propone di essere la seconda edizione della BREAT – Borsa regionale dell’educazione ambientale e turismo, in programma venerdì a Villa Colle Sereno di Montemarciano, sede del Centro regionale Infea.

Per l’assessore regionale all’Ambiente, Sandro Donati, l’appuntamento rappresenta “un importante momento di incontro tra la domanda di fruizione sociale, culturale e scientifica organizzata dagli operatori del settore e l'offerta nel campo dell'educazione ambientale e del turismo naturalistico presentata dai Centri di Educazione Ambientale delle rete regionale accreditata e da altri nuovi soggetti emergenti, quali ad esempio le fattorie didattiche”.

Gli insegnanti delle scuole, le guide ambientali escursionistiche, le associazioni sociali, culturali, ambientaliste, sportive, scoutistiche, le associazioni di volontariato, i centri sociali territoriali, i centri di aggregazione giovanile, gli informagiovani, le università delle tre età, le organizzazioni del tempo libero, le pro loco e tutti gli operatori turistici, potranno venire a contatto con le proposte di turismo verde dei CEA (Centri di Educazione Ambientale accreditati presso il sistema INFEA della Regione Marche), delle fattorie didattiche e delle ludoteche del riù.

La giornata si aprirà alle ore 9.30 con un seminario rivolto agli insegnanti per fare il punto sull’educazione ambientale nelle scuole. Alle 11.30, incontro tra i CEA e le scuole. Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.00 apertura degli stand espostivi dei CEA e di alcune fattorie didattiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2010 alle 16:01 sul giornale del 14 maggio 2010 - 591 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, regione marche, montemarciano, turismo, infea





logoEV