Osimo, Palazzo Viglietti, il Tribunale del Riesame: \'Nessun illecito\'

2' di lettura 17/03/2010 - Il Tribunale del Riesame di Ancona ha sancito che in ordine alla situazione di Palazzo Viglietti non può essere ascritto nessun illecito a carico degli organi del Comune di Osimo.

Il Tribunale del Riesame di Ancona ha sancito che in ordine alla situazione di Palazzo Viglietti non può essere ascritto nessun illecito a carico degli organi del Comune di Osimo.

I magistrati Mario D\'Aprile, Paola Moscaroli e Gabriella Pompetti, riuniti in Camera di Consiglio, hanno infatti ritenuto che \"nessun profilo di illiceità è stato dal GIP individuato nella redazione, da parte dell\'ing. Frontalini, del documento istruttorio propedeutico all\'approvazione ad opera del Consiglio Comunale di Osimo, della Variante al Piano Particolareggiato del Centro Storico\".

Il Tribunale ha poi sottolineato che \"quanto alle violazioni di legge ipotizzate con riferimento al Permesso di Costruire, l\'unica significativa appare la pretesa attribuzione alla società richiedente di una cubatura superiore a quella consentita dall\'art.11 del P.P.C.S.: orbene, la citata norma speciale prevede che l\'ampliamento della volumetria debba calcolarsi \'solo sull\'area perimetrata\' e non solo sulla \'superficie fondiaria\', così come ritenuto dal CT del P.M.; appare dunque ragionevole, e comunque non certo abnorme, il sistema di calcolo adottato nel Permesso di Costruire n.90/08, rientrando la zona adibita a parcheggi nell\'\'area perimetrata\' risultante dalla Scheda Tecnica allegata alla richiesta di riesame\".

Inoltre il Tribunale ha stabilito che \"non può rilevarsi come il Permesso di Costruire ponga espressamente a carico della ditta richiedente l\'obbligo di cessione gratuita di tutte le aree previste come parcheggio pubblico, anche ricadenti fuori della proprietà, precisando che tale completa cessione gratuita dovrà essere effettuata \'prima della comunicazione di fine lavori e della richiesta di agibilità\'; non si vede, dunque, quale sarebbe l\'ingiusto vantaggio in capo al titolare del permesso, essendo la commerciabilità dell\'immobile subordinata all\'adempimento di tale prescrizione\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2010 alle 17:37 sul giornale del 18 marzo 2010 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, ancona, Comune di Osimo, ermanno frontaloni, palazzo Viglietti, tribunale del riesame


Questo comunicato è una beffa ed un\'affronto a tanti cittadini, certamente a me che, quale libero cittadino osimano e non appartenente proprio a nessuno, ho già ben scritto in precedenti commenti, sempre in articoli apparsi su VO (in particolare quelli del 9 marzo scorso) che, Procura a parte, giri di parole e concetti del Tribunale del Riesame a parte, regolarità o meno tecnico-legali-penali agganciate ad autorizzazioni concesse, palazzo ex-Viglietti, lo ripeto e lo ribadisco, così ricostruito è proprio un obbrobrìo a prescindere. E\' indecente e fà proprio schifo, ed ora sappiamo per certo che anche le attuali amministrazioni delle liste civiche, nominativamente, lasceranno a noi ed ai posteri un altro scempio uguale a quelli già esistenti da molti decenni quali il \"palazzo de Natale\" alla Misericordia, il grattacielo di S. Marco e tanti altri citati anche dal consigliere Riderelli Marco sempre nel suo articolo del 9 c.m.<br />
Legalità a parte, io personalmente ed in prima persona vi ringrazio tutti, tribunali compresi, vergognandomi di essere un cittadino osimano da certuni così negativamente \"amministrato\", che certamente non sostiene e non approva affatto tali scellerate scelte, assurde politiche e parventi-contrastanti legalità. <br />
Finisco solamente con l\'inizio de:<br />
La storia di Serafino - Celentano Adriano<br />
<br />
Perchè continuano<br />
a costruire<br />
le case<br />
e non lasciano l\'erba<br />
non lasciano l\'erba<br />
Eh no! oh oh<br />
se andiamo avanti così<br />
chissà<br />
come si farà!<br />
Chissà!<br />
come si farà!...<br />
<br />
... specificando che queste da voi fatte non sono semplicemente delle case, ma abnormi e mastodontici palazzoni che ci tolgono anche il sole e l\'aria che respiriamo. Grazie, veramente grazie di cuore a tutti. Giuliodori Mariano.

Mariano, hai ragione sull\'opportunità di rilasciare tale concessione,( si poteva rilasciare a patto di ricostruire \"tale e quale\") ma in democrazia le regole ci sono e pure quando non ci piacciono, vanno rispettate e a volte subite. Le parole della canzone non sono di \"la storia di Serafino\" ma dal \"ragazzo della via Gluk\".<br />
Provocando: perché nell\'ex Corridoni non ci facciamo una bella piazza con sotto dei parcheggi a tre piani? Avremmo un luogo nuovo di aggregazione e risolveremmo il problema parcheggi nel centro storico (o quasi)E se il giornale attivasse un sondaggio su tale argomento?

Scusa, \'demetrio\', non è per polemizzare, affatto, ma io prima di scrivere di Serafino sono andato a cliccare su Google = Celentano Serafino ed ho fatto semplicemente un copia incolla dell\'inizio del testo ivi riportato; dopo la tua giusta osservazione ci sono ritornato ed ho visto che questo ritornello è riportato pure nella canzone della via Gluk = tutti le abbiamo cantate, ce le ricordiamo bene, anche se non proprio nei dettagli (erano parte integrante della mia fanciullezza ed adolescenza).<br />
Detto questo ribadisco ancora una volta che io, insieme a tanti altri,subiamo (come giustamente dici tu) queste scelte scellerate, con la differenza che per quelle parimenti scellerate compiute da altri, sempre ad Osimo, decenni orsono, almeno io ero certamente piccolo per potermi ricordare i nomi dei sindaci e quindi poter almeno contestare (non c\'era neanche Internet e VO), mentre invece questi scempi attuali hanno una ben definita paternità corrispondente ai nomi di Latini & Simoncini, i quali li ringrazio di nuovo pubblicamente contestandoli apertatamente. Ci dovrebbe essere messo e ben visibile un rendering del vecchio e del nuovo palazzo Viglietti ed apposta una lapide con i nomi ben scritti, a futura memoria di questi obbobri. <br />
Per quel che riguarda l\'ex-Corridoni, mio istituto scolastico della prima media e poi del quinquennio di \'ragioneria\', anche io ho delle idee e delle proposte, ma visto che tanto non contano nulla, anzi vengono addirittura derise, come un eventuale sondaggio da te giustamente proposto, lascio fare a quelli che \"cabiscene tutto lora\" e molto più di me, con un altro bel segno negativo in Osimo.<br />
Ma mi si faccia il piacere...........!!!!!!!!!!!!<br />

Piergiorgio Buglioni

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV