Senigallia: pollice verde per la cannabis, nei guai una coppia di Scapezzano

marijuana 1' di lettura 24/09/2009 - Un pollice particolarmente “verde” quello di una coppia di senigalliesi, sorpresi a coltivare nell\'orto di casa una vera piantagione di marijuana.

Un blitz della volante del Commissariato di Senigallia diretto da Roberto Palcani ha scoperto, nel giardino di una casa di campagna a Scapezzano quattro vasi con piante di cannabis alte ben 2.70 metri.


I poliziotti hanno subito sequestrato le piante illegali, tra l\'altro pronte per la fioritura di ottobre, e denunciato per coltivazione di sostanza stupefacente Z.N., senigalliese di 37 anni, e la moglie R.S.C., 32enne di origini francesi. Al momento del blitz, avvenuto mercoledì, la coppia non era in casa ma c\'erano i genitori di Z.N. che sono risultati estranei ai fatti.


I due rischiano ora una condanna fino a otto anni di carcere.








Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2009 alle 21:42 sul giornale del 25 settembre 2009 - 1498 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, droga, sequestro