Festeggiato il 33° anniversario dei Marchigiani di Mar del Plata

3' di lettura 10/09/2009 - Con una notevole e gioiosa presenza di associati e simpatizzanti, cha ha affollato il salone di feste della sede, l’Unione Regionale Marchigiana di Mar del Plata ha festeggiato lo scorso 30 agosto, il 33° anniversario di fondazione con un pranzo tradizionale marchigiano dove la porchetta è stata la ‘reginella’ di tutti i piatti, egregiamente preparati dai medesimi componenti del direttivo.

L’incontro si è iniziato con un minuto di silenzio in ricordo dei soci fondatori scomparsi di recente, in particolare di quegli come Celeste Grassi e Pompeo Mecozzi , veri fautori del sodalizio. Grassi e Mecozzi hanno svolto la carica di presidente e vicepresidente rispettivamente per ben venticincque anni e con loro entusiasmo e sostegno hanno favorito lo sviluppo e l’aggregazione sin dalla stessa fondazione dell’ associazione avvenuta il 28 luglio 1976. Successivamente sono stati entonati i brani degli inni argentino ed italiano. Subito dopo il benvenuto ai presenti - più di settecento- , si diede inizio al convivio. La serata è stata allietata dalla copia di tango ‘Emanuel e Alejandra’ mentre la Corale dell’associazione fecce il suo strepitoso esordio riscuotendo applausi a lungo tra la concorrenza. Il presidente Natalio Caporaletti, nel complimentarsi per la bella partecipazione ha vivamente ringraziato quanti hanno collaborato nell’organizzazione della festa sottolineando il lavoro svolto dal direttivo negli ultimi anni sempre nell’ambito del volontariato e senza dimenticare i valori che contradistiunguono l’essere marchigiano e italiano.


Di seguito ha preso la parola il Console, Dott. Fausto Panebianco chi si é congratulato con l’associazione per il 33mo.compleanno di vita, al tempo che ha espresso il suo rallegramento per la nuova edizione del bollettino sociale, ‘Il Picchio’ curato dal gruppo giovanile e consegnato nel trascorso del festoso incontro. Il rappresentante consolare si è anche riferito sulla messa in funzione prossimamente di una carta di sconto per i connazionali, iniziativa alla quale hanno già aderito diverse istituzioni culturali ed esercizi commerciali operanti nella città di Mar del Plata. Erano anche presenti all’avvenimento molti dirigenti dell’associazionismo italiano marplatense, tra di loro Il Presidente del COMITES, Raffaele Vitiello e della Federazione Italiana Giovanni Radina. Hanno pure portato il loro saluto la Famiglia marchigiana di Berazategui, di Necochea edi altre cittá dell’interno del Paese.


Giunti gli auguri dalle Marche e dei comuni gemelli Sant’Angelo in Vado e Porto Recanati nonché della Federazione Marchigiana di Buenos Aires. Dopo il tradizionale taglio della torta anniversario il padrone di casa, Caporaletti ha offerto un brindisi ai presenti invitandoli al prossimo appuntamento in occasione della Festa dell’Amicizia programmata per il 22 novembre p.v. dove si esibirá in esclusiva il cantatante portorecanatese Vittorio Solazzi. Tra gli inesauribili balli e canti, la ricca lotteria che ha accontentato tutti i presenti l’incontro si è prolungato fino a tarda serata.


da Unione Regionale Marchigiana di Mar del Plata






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2009 alle 16:13 sul giornale del 10 settembre 2009 - 664 letture

In questo articolo si parla di attualità, Unione Regionale Marchigiana di Mar del Plata