Perugia: incidente mortale, vittima 47enne di Sant\'Angelo in Vado

ambulanza generico 1' di lettura 05/09/2009 - Incidente stradale mortale a Perugia, tra un autocarro ed una macchina. Vittima un 47enne, commerciante di dolciumi e alimentari, di Sant\'Angelo in Vado (Pesaro).

Domenico Cappellacci, originario di Sant\'Angelo in Vado, ma da tempo residente a Vallo di Nera, che viaggiava a bordo del proprio autocarro, sarebbe stato tamponato da una macchina. L\'incidente mortale è avvenuto lungo la carreggiata nord della superstrada E/45 tra Pierantonio ed Umbertide.


Secondo la ricostruzione della polizia stradale di Città di Castello, intervenuta sul posto, l\'autocarro Nissan Vanette del commerciante sarebbe stato tamponato dalla Kia Sportege, condotta da D.N.M., un 30enne aretino, poco dopo lo svincolo di Pierantonio.


Nell\'impatto l\'autocarro del 47enne di Sant\'Angelo in Vado, sarebbe andato ad urtare il new jersey centrale per poi rovesciarsi, balzando fuori Domenico Cappellacci. Scaraventato violentemente sull\'asfalto per il commerciante non c\'è stato nulla da fare, l\'uomo è morto sul colpo.


L\'altro conducente, pur urtando il guard-rail laterale e finendo con la propria automobile contro la barriera spartitraffico centrale, non ha riportato lesioni gravi. Sul posto, oltre alla polizia stradale, impegnata nella valutazione della dinamica dell\'incidente, e dei sanitari del 118, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco.






Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2009 alle 20:04 sul giornale del 05 settembre 2009 - 1816 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, polizia stradale, perugia, 118, Sudani Alice Scarpini, sant\'angelo in vado, incidente stradale mortale

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV