Tolentino: Antonello Venditti in concerto allo stadio della vittoria

venditti 18/07/2009 - Presentato ufficialmente il concerto di Antonello Venditti in programma venerdì 31 luglio, alle ore 21, allo Stadio Della Vittoria di Tolentino.

Il grande evento, in esclusiva regionale, è stato fortemente voluto ed organizzato da Tonico Service, un gruppo di cinque giovani tolentinati, Fabio Quacquarini, Daniele Mari, Marco Pistacchi, Michele Passarini e Diego Evangelista, grandi appassionati della musica, che hanno voluto cimentarsi con questa “avventura” animati dallo spirito di chi vuole promuovere un importante concerto di un grande cantautore, coinvolgendo Tolentino ed il territorio circostante, sicuri di incontrare il favore del pubblico e degli appassionati di Venditti. Ad affiancare nell’organizzazione Tonico Service, l’Associazione Turistica Pro Loco TCT che si è assunta a proprio carico le spese per il personale di custodia dello Stadio per i tre giorni richiesti per il montaggio del palco e delle attrezzature tecniche e la copertura delle spese relative all’energia elettrica per la illuminazione notturna dello Stadio.


L’Amministrazione comunale considerato il fatto che questa iniziativa riveste molteplici motivi di interesse per la cittadinanza, in quanto il concerto richiama a Tolentino un notevole flusso di pubblico, essendo di ausilio per la promozione turistica della Città ha ritenuto di poter concedere il Patrocinio e l’uso gratuito dello Stadio della Vittoria nei giorni 30, 31 luglio e 1 agosto 2009, fatto salvo l’impegno della Associazione Pro Loco alla salvaguardia e tutela del terreno di gioco e degli impianti per il pubblico, assumendone ogni e qualsiasi responsabilità e rispettando la vigente normativa sul pubblico spettacolo e sulla sicurezza. Alla presentazione alla stampa del concerto sono intervenuti il Sindaco di Tolentino Luciano Ruffini, l’Assessore al Turismo della Provincia di Macerata Giuseppe Pezzanesi, l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Tolentino Massimo Marco Seri, il Presidente dell’Associazione Turistica pro Loco TCT Edoardo Mattioli, che nei loro interventi hanno sottolineato l’importanza della sinergia tra privato e pubblico nell’organizzazione di un così importante evento che richiamerà a Tolentino il pubblico delle grandi occasioni. Il palcoscenico su cui si esibirà Antonello Venditti sarà piazzato nelle vicinanze del muro di cinta vicino al palasport e sarà, ovviamente, rivolto verso le tribune.


Gli organizzatori hanno previsto di coprire il manto erboso del campo di calcio, evitando di fare danni all’erba appena riseminata. Due le tipologie dei posti previste e acquistabili: le poltronissime sistemate proprio sotto il palco ed i posti in tribuna. I cancelli verranno aperti alle ore 18.30 circa. Saranno sistemate sul parterre del campo di calcio 5.000 sedie mentre in tribuna saranno disponibili 3.000 posti. Tutte le vie di accesso allo stadio saranno transitabili a senso unico, direzione monti. Si potrà parcheggiare in via Brodolini, nel parcheggio di zona Sticchi, nelle vie adiacenti la Caserma dei Carabinieri (fino alla rotonda) nel parcheggio del supermercato della cooperativa, nel parcheggio di zona Foro Boario, nel parcheggio privato della Cartiera. Tutte le vie e le piazze prospicienti allo stadio saranno chiuse al traffico e non sarà possibile sostare. Il concerto di Antonello Venditti è patrocinato dal Comune di Tolentino, Assessorati Cultura e Turismo. Collaborano all’iniziativa il Cosmari, l’Unione Sportiva Tolentino, l’Hotel 77, La Pizzeria La Briciola. Si ringraziano per la collaborazione le forze dell’ordine la polizia municipale, la protezione civile, gli operai dell’ufficio tecnico comunale. Si ricorda che i biglietti per assistere al concerto di Antonello Venditti si possono acquistare presso tutte le filiali della Banca delle Marche e presso le abituali prevendite. Le poltronissime costano 32 euro più 3 euro di diritti di prevendita e il posto tribuna 25 euro più 3 euro di diritti prevendita. Infoline: 328.0290000 – 366.4062600


Antonello Venditti è nato a Roma l’8 marzo 1949. Alla fine degli anni ’60 è un giovane che alla cultura universitaria unisce la passione per la musica folk, fattori che lo accomunano alla nuova leva di cantautori che frequentano il Folkstudio, lo storico locale di Cesaroni, dove Venditti fa amicizia con Francesco De Gregori. Insieme i due pubblicano nel 1971 il disco THEORIUS CAMPUS, che già contiene i germi delle rispettive luminose carriere: più estroverso e popolare è Venditti che conquista immediatamente le classifiche con \"Roma capoccia\", la canzone che inaugura la sua personale e a tutt’oggi ininterrotta elegia della \"romanità\" (\"Campo de’ fiori\", \"Roma\", \"Grazie Roma\", \"Ho fatto un sogno\", “C’è”, per citare solo le più esplicite). Questa attitudine a vestire i panni del \"compagno di strada\" lo rende inviso a parte della critica, che lo taccia di populismo, ma il pubblico non manca di premiare dischi come LILLY, SOTTO IL SEGNO DEI PESCI, BUONA DOMENICA e CUORE. Negli anni ’80 Venditti è uno dei primi cantautori \"di sinistra\" a fare autocritica e sottolineare il cambiamento dei tempi, con SOTTO LA PIOGGIA. Nel 1988 esce IN QUESTO MONDO DI LADRI, cui fanno seguito BENVENUTI IN PARADISO e PRENDILO TU QUESTO FRUTTO AMARO. L’ album successivo è ANTONELLO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE (1997) in cui riprende i propri più grandi successi - facendoli eseguire agli oltre centotrenta elementi dell’Orchestra sinfonica bulgara con la supervisione del maestro Renato Serio - ai quali affianca la nuova \"Ho fatto un sogno (e l’ho chiamato Roma)\", inno composto insieme ad Ennio Morricone. Nel 1999 arriva un nuovo album di studio, GOODBYE N9VECENTO, un saluto al secolo che volge al termine e che lo vede tornare ad esibirsi dal vivo in tour, mentre nel 2000 e nel 2001 escono rispettivamente la raccolta SE L\'AMORE E\' AMORE e l\'album live CIRCO MASSIMO 2001, successivo al terzo scudetto della Roma e, come il suo predecessore, registrato al Circo Massimo di fronte a una folla sterminata. Nel 2003 arriva infatti nei negozi CHE FANTASTICA STORIA E’ LA VITA, album seguito l’anno successivo dal live CAMPUS. Dopo la pubblicazione, nel 2006, della tripla antologia DIAMANTI, nell’autunno del 2007 esce DALLA PELLE AL CUORE, album che riporta Antonello Venditti al vertice delle classifiche di vendita. Nel 2009 esce la raccolta DONNE.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2009 alle 14:17 sul giornale del 18 luglio 2009 - 2285 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di