L\'Upi Marche a Tremonti, revocare il patto di stabilità

palmiro ucchielli 1' di lettura 22/01/2009 - “Finalmente le legittime richieste degli amministratori locali hanno trovato spazio anche in parlamento. Tanti ritengono ingiusta ed ingiustificabile oltre che assurdo e insopportabile la previsione dell’esclusione dal Patto di stabilita’ interno della sola Città di Roma”.

Così inizia il telegramma che il sen. Palmiro Ucchielli, nella sua veste di Presidente dell’Upi Marche ha inviato al Ministro dell’Economia Giulio Tremonti.


“L’Italia e’ un grande paese con amministratori responsabili – ha proseguito Ucchielli – per questo chiediamo con forza al Governo di estendere la deroga prevista per la capitale a tutte le autonomie locali”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 22 gennaio 2009 - 760 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, palmiro ucchielli, Provincia di Pesaro ed Urbino