Cooperazione dei balcani: il 19 giugno un convegno internazionale a Portonovo

sturani 2' di lettura 18/06/2008 -

Un\'occasione per la valutazione strategica delle iniziative di cooperazione decentrata realizzate nei Balcani. E\' quanto si propone la conferenza internazionale \"La cooperazione decentrata italiana con i Balcani: lezioni apprese e orientamenti futuri\" che si svolgerà giovedì 19 giugno all\'Hotel La Fonte a Portonovo nell\'ambito dell\'Iniziativa Adriatico Ionica.



L\'idea di questo appuntamento nasce dall\'esigenza di dare rilievo al contributo fornito alla cooperazione decentrata al processo di stabilizzazione, sviluppo e ricostruzione dell\'area balcanica , diffondendo i risultati dei numerosi progetti realizzati dalle Regioni Italiane.


I lavori cominceranno alle 9.30 con i saluti del sindaco di Ancona Fabio Sturani e gli interventi del presidente della Regione Gian Mario Spacca, del vicepresidente dell\'Euro Regione Adriatica Michele Iorio e del vicedirettore generale della Direzione Europa Ministero Affari Esteri Sergio Busetto. Alle 10.30 è prevista la sessione \"Lezioni apprese e indicazioni per il futuro\".


Forniranno il loro contributo Vito Amoruso per la Regione Puglia, il direttore dell\'Oics Gildo Baraldi e il direttore del CeSPI Jose Luis Rhi-Sausi che presenterà la pubblicazione \"Partenariati territoriali Italia - Balcani\". Alle 11 seguiranno le \"Esperienze a confronto\"


Fabrizio Pizzanelli parlerà di \"Governance dello sviluppo rurale in Istria\"; Luigi Merli della \"Pianificazione del territorio in Albania\"; Giorgio Garelli del \"Trasferimento di know how per lo sviluppo delle Pmi nel Cantone di Zenica\"; Graziano Lorenzon delle \"Iniziative di sviluppo socioeconomico in Serbia\" e Marco Capodaglio dello \"Sviluppo di un\'agenzia di animazione territoriali a Scutari per la creazione di imprese sociali\".


Alle 12.30 infine si affronterà il tema \"Politica e cooperazione per l\'integrazione dei Balcani nell\'Unione Europea\" con il presidente della Regione Durazzo Seid Kertusha. Alle 13.30 i lavori si concluderanno con un pranzo. Nel pomeriggio, alle 17.15, il viceministro degli Affari esteri della Grecia Petros Doukas verrà in visita in Regione, nella sede della giunta a Palazzo Raffaello e sarà ricevuto dal presidente Spacca.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 giugno 2008 - 860 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, sturani