San Benedetto: conclusosi il progetto all\'educazione stradale

bambini muoversi in città 2' di lettura 06/06/2008 - Si è svolta  ieri mattina all\'auditorium comunale, in un clima di festosa allegria, la manifestazione conclusiva del progetto di educazione stradale, legato al concorso grafico \"Muoversi senza motori. Idee per una mobilità alternativa\", riservato alle quinte classi delle scuole elementari, promosso dalla Polizia municipale del Comune di San Benedetto, con il sostegno della Banca Picena Truentina.

Erano presenti circa 250 bambini delle dieci classi frequentate dai vincitori: tre per ognuno dei Circoli didattici, più una della scuola paritaria San Giovanni Battista. Il primo premio per il vincitore di ognuna delle scuole consisteva in una somma di 150 euro, al secondo 100 euro, al terzo 50.


Sono intervenuti il sindaco Gaspari, il presidente della Banca Picena Truentina Gasparretti, il comandante della Polizia municipale Coccia, il dirigente del settore comunale \"Servizi alla persona\" D\'Angeli, il commissario di polizia Fischetto. Il sindaco ha inviato i ragazzi a difendere l\'ambiente secondo varie modalità, dalla raccolta differenziata all\'invito rivolto ai genitori, di favorire una mobilità che faccia ricorso il meno possibile all\'automobile, e sempre più a mezzi come la bicicletta.


Per il primo Circolo il primo premio è andato a Stefano Giusti (5ª B, plesso \"Caselli\" di via Moretti), il secondo ad Andrea Troiani (5ª B, plesso \"Zona nord\"), il terzo a Grazia Gabriella Cipolla (5ª C \"Caselli\"). Per il secondo Circolo il primo premio è andato a Ilaria Barberis (5ª C, scuola Alfortville), il secondo a Sabrina Giampa\' (5ª B plesso di via Damiano Chiesa), il terzo a Chiara Rossi (5ª B Colleoni). Al terzo Circolo il primo premio è andato a Domiziana Luzii (5ª E, plesso Santa Lucia), il secondo ad Adele Orefice (5ª C, plesso Piacentini), il terzo a Federica Pieralisi (5ª A Paese Alto). Per la scuola San Giovanni Battisti, primo premio a Valentina Lupi.


Nel corso dell\'anno scolastico oltre 20 agenti della Polizia municipale sono impegnati in vari progetti di educazione stradale nelle scuole di ogni ordine e grado. Nel 2008 sono stati condotti 19 corsi per conseguire il \"patentino\" per poter guidare i ciclomotori, e lezioni nell\'ambito del progetto promosso da alcuni anni dalla Prefettura, riservato alle terze classi degli istituti superiori, sul tema \"Alcol e guida\".


Quest\'ultimo progetto ha coinvolto quest\'anno circa 250 ragazzi delle terze del Liceo Scientifico \"Rosetti\", ed è stato portato avanti in collaborazione con la responsabile del servizio comunale \"Risposte alcologiche\" Sabrina Vici e con la dott.ssa Anna Mandolini della ZT 12 della Asur. In tutto, anche nel 2008/2009, sono stati oltre 4 mila gli studenti interessati dalle attività di educazione stradale portate avanti dalla Polizia municipale.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 06 giugno 2008 - 1161 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto del tronto, Comune di San Benedetto del Tronto