San Benedetto: due arresti per furti di rame

1' di lettura 30/11/-0001 -
Arrestate due persone per furti di rame a San Benedetto del Tronto dai militari di zona.

di Sudani Alice Scarpini
redazione@viveresenigallia.it


Le indagini sono state avviate nel luglio 2007, quando si era registrato un solo furto. Tanto però è bastato ad allarmare le Forze dell'Ordine di tutta la Provincia. Gli agenti da quel primo segnale hanno prestato particolare attenzione all' evento, sviluppando e pianificando indagini che hanno permesso la cattura dei due presunti autori del reato.

I due responsabili, di origine barese ma residenti a San Benedetto, B.n. e B.R., uno di 35 e l'altro di 24 anni, sono stati arrestati ieri mentre stavano tentando di rubare del rame.

La vicenda si è conclusa grazie all'appostamento di una pattuglia del Servizio di Pubblica Utilità di San Benedetto nei pressi di un cantiere edile a Cupra Marittima (AP) durante la notte. I due responsabili stavano cercando di portare via circa due quintali di rame, di proprietà del cantiere, dopo aver superato la recenzione aiutati dagli attrezzi da scasso, ora sequestrati insieme all'autovettura utilizzata per gli spostamenti.

Tuttavia, le indagini delle Forze dell'Ordine proseguono per risalire ai complici addetti alla rivendita del materiale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 febbraio 2008 - 1035 letture

In questo articolo si parla di furti, redazione, san benedetto del tronto





logoEV