Riunione di Giunta, le Marche per lo sviluppo di Lipetsk in Russia

1' di lettura 30/11/-0001 -
L’'Unione europea finanzia un progetto della Regione Marche per promuovere la cooperazione con la Regione russa di Lipetsk nel settore culturale.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


La Giunta regionale ha aderito all’iniziativa comunitaria “Make Culture”, sostenuta all’'80 per cento dalla Ue.

L'’intervento rientra nell'’ambito del programma comunitario Tacis, istituito dalla Commissione per consolidare l'’economia di mercato in Russia, il rafforzamento della democrazia, la creazione di una forte società civile.

L'’impegno delle Marche scaturisce dall’'accordo (siglato a Pesaro il 9 dicembre 2006, tra il presidente Gian Mario Spacca e la vice presidente della Fondazione russa della cultura, Tatiana Shurnova) per valorizzare i patrimoni culturali delle Marche e della federazione.

“La Regione Marche e quella di LIpetsk – sottolinea il vice presidente Luciano Agostini, che ha presentato la delibera in Giunta – coopereranno per rafforzare la capacità della Regione di Lipetsk di gestire gli eventi culturali, creando un sistema di promozione e produzione della cultura integrato e rafforzando la cooperazione con le Marche nel campo culturale”.

Il progetto ha un budget di 375 mila euro, l'’80 per cento garantito dalla Ue e 64 mila assicurato dagli enti coinvolti (Regione Marche, Regione di Lipetsk, Fondazione russa della Cultura, Associazione Marche-Russia, Svim).

Ha una durata di 24 mesi e si propone di aumentare il dialogo interculturale tra le due Regioni, incrementare la conoscenza della cultura marchigiana in Russia, aumentare la produzione culturale a Lipesk, rendendola strumento di sviluppo economico e sociale, favorendo, in particolare, la partecipazione dei giovani russi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 febbraio 2008 - 897 letture

In questo articolo si parla di cultura, regione marche, economia





logoEV