Urbania: la cittadina capitale della befana

3' di lettura 30/11/-0001 -
Dal 2 al 6 gennaio la Festa Nazionale della vecchina più amata d’Italia.

dal Comune di Urbania


Partirà mercoledì 2 gennaio nel pomeriggio, per concludersi il 6 gennaio 2007, la Festa Nazionale della Befana a Urbania. L’iniziativa prenderà il via ufficialmente all’imbrunire di mercoledì con fuochi d’artificio e l’arrivo in cordata dalla torre civica della Befana. Sarà il primo cittadino a riceverla in pompa magna e consegnarle le chiavi della città che restituirà la sera del 6 gennaio. Il corteo con il Bandino dei Brutti e le tante aiutanti della Befana sfilerà per le vie della cittadina fino alla piazza principale, dove sarà aperta la casa della vecchina.

Nel corteo sarà possibile ammirare le Befane sui trampoli, quelle a bordo di un’originale bici-scopa, la più bella, la più brutta, la Befana cuoca e quella sarta. In piazza San Cristoforo apertura delle casette e del mercatino della Befana. Apertura dell’Emporio della Befana. Mentre nella sala Montefeltro di Palazzo Ducale sarà visitabile la mostra “Cose giocate”.

Sarà inoltre fatta sfilare per le vie del centro la calza più grande del mondo. Durante i cinque giorni di feste sono si organizzano visite guidate ai monumenti e bellezze di Urbania, l’antica Casteldurante, sia la mattina che il pomeriggio per gruppi, famiglie e visitatori a cura dell’Ufficio Turismo (giro città, Palazzo Ducale e cantine, mummie, teatro e altro).

Ogni sera fino all’epifania, all’imbrunire, per vie e piazze di Urbania sfileranno tante Befane. Non mancheranno fuochi d’artificio, musica e allegria. Anche il lancio di dolciumi è assicurato. Laboratori creativi sull’antica arte della ceramica, che rese famosa Casteldurante nel lontano 1600, e di reciclarte saranno attivi tutti i pomeriggi e anche la mattina del 4, 5 e 6 gennaio.

Prevista il 3 gennaio alle 18 anche una parentesi culturale con un convegno sulla figura della Befana. In serata il Tombolone della Befana. Partirà dal 4 gennaio nel primo pomeriggio, la maratona di tre giorni no stop di eventi e feste che coinvolgeranno tutta la cittadina. Si partirà con mercatini di prodotti tipici, mercatini della Befana, animazione e laboratori creativi, visite guidate alla città, Luna Park, spazi espositivi per produttori marchigiani, spettacoli delle Befane volanti, spettacoli pirotecnici, sfilate, carri allegorici, tante Befane in tutte le salse, apertura della casetta della Befana, discesa della Befana dal campanile, presentazione dei Guinness (Scopa, calza e sciarpa più grandi del mondo), in serata consegna di doni nelle case, nei camper e ovunque si richieda.

Nelle serate: il 4 gennaio spettacolo a Teatro Bramante alle 21,15 il musical “Le magie del cioccolato”; alle 23 dal locale Sciabà, “Disco Befana”. Mentre sabato 5 gennaio dalle 21 nel Palazzotto delle Scuole elementari ‘Veglionissimo della Befana’ per tutti i bambini Si replica tutto il 6 gennaio per l’intera giornata. Gran finale con spettacolo pirotecnico e la partenza della Befana.

La Casa della Befana: www.labefana.com





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 gennaio 2008 - 1141 letture

In questo articolo si parla di urbania





logoEV