Schianto mortale nel maceratese per un operaio di 27 anni

1' di lettura 30/11/-0001 -
Operaio di Santa Maria Nuova muore durante un incidente stradale nei pressi di Macerata.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Si tratta di Filippo Samperi, 27 anni, originario di Catania ma da tempo residente nelle Marche. Il giovane si stava recando come tutti i giorni sul posto di lavoro in una scatolificio di Appignano.

Quella era l’occupazione che aveva trovato appena giunto in regione, trasferendosi dalla Sicilia. Poi aveva conosciuto la moglie, una ragazza di Santa Maria Nuova ed aveva deciso di cambiare provincia. Il lavoro però era rimasto e tutte le mattine il giovane faceva il pendolare in auto per recarvisi. Ieri mattina il terribile incidente nel quale ha perso la vita.

A quanto pare attorno alle 7 ha perso il controllo del mezzo ed è finito violentemente contro un albero a bordo strada. Inutili i soccorsi del 118. Il ragazzo lascia la moglie ed una bambina di tre anni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 novembre 2007 - 978 letture

In questo articolo si parla di incidente, redazione





logoEV