La Presidente Casagrande presenta un emendamento alla finanziaria 2008

2' di lettura 30/11/-0001 -
Ieri mattina, a Viareggio, a conclusione dei lavori del convegno della Lega delle Autonomie sui temi della finanziaria, la presidente della Provincia Patrizia Casagrande (foto) ha presentato, attraverso il presidente nazionale della Lega, il senatore Oriano Giovannelli, un emendamento alla finanziaria 2008 da proporre alla discussione in parlamento

dalla Provincia di Ancona
www.provincia.ancona.it


L’emendamento rivendica un ruolo da protagoniste per le Province nell’applicazione della Convenzione dell’Unesco per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale , là dove si riconoscano gli enti che sovrintendono l’area vasta come coordinatori del territorio e interlocutori diretti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con l’istituzione di un apposito fondo sul bilancio statale a favore delle Province.

Il 17 ottobre 2003, a Parigi, l’Assemblea Generale dell’Unesco approvava la Convenzione per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, superando la lacuna esistente nel sistema giuridico della protezione internazionale del patrimonio culturale mondiale, che fino ad allora prendeva in considerazione solo il patrimonio materiale. Di fatto, il grande patrimonio etnoantropologico è caratterizzato dall’oralitàche trasmette e crea l’identità di un popolo, di un territorio: canti, linguaggio, musica, arti sceniche, trasmissione di saperi d’artigianato e cucina.

Solo di recente, il Parlamento italiano ha ratificato la Convenzione Unesco, sancendo per il nostro Paese l’importanza delle tradizioni delle comunità locali per la valorizzazione delle identità culturali dei territori e per una crescita socio–economica sostenibile e solidale, rispettosa dei luoghi, delle persone e della loro storia.

In occasione della ratifica della convenzione Unesco, il Ministero per i Beni e le Attività culturali, in collaborazione con l’UPI, ha organizzato a Roma, il 29 e 30 settembre scorsi in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio, le giornate della Cultura Immateriale, una prima iniziativa per la conoscenza dell’importanza della cultura immateriale per lo sviluppo delle nazioni.

Clicca qui per vedere la proposta di emendamento alla legge finanziaria 2008





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 ottobre 2007 - 884 letture

In questo articolo si parla di provincia di ancona