Marca da bollo addio, spazio al contrassegno telematico

1' di lettura 30/11/-0001 -
Le marche da bollo tradizionali vanno in soffitta. Dal 1 settembre 2007, a seguito della dichiarazione di fuori corso, non avranno più alcun valore in quanto saranno sostituite definitivamente dai contrassegni emessi in via telematica.

dalla Agenzia delle Entrate


È stato infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 26 giugno 2007 il decreto ministeriale del 25 maggio 2007 con il quale sono stati dichiarati fuori corso, a decorrere dal prossimo 1 settembre, tutti i valori bollati in lire, in lire-euro ed in euro, ad eccezione dei foglietti e delle marche per cambiali.

L’Agenzia delle Entrate invita pertanto coloro che fossero ancora in possesso di tali valori ad utilizzarli entro il 31 agosto 2007, integrandoli eventualmente con le nuove marche emesse in via telematica, allo scopo di raggiungere l’importo dovuto. Il contrassegno telematico, già in uso dal giugno 2005, sostituirà quindi dal 1 settembre in maniera stabile e definitiva la tradizionale marca cartacea.

Questa decisione si inserisce nel progetto più ampio, perseguito dall’Amministrazione finanziaria, di una progressiva informatizzazione dei propri servizi, allo scopo di migliorare e semplificare i rapporti con i contribuenti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 agosto 2007 - 3321 letture

In questo articolo si parla di agenzia delle entrate