A 90 anni scala il Gran Sasso: è record

30/11/-0001 -
Piero Paci, 90enne di Urbania, ha scalato il Gran Sasso. Il vispo ‘nonno’ marchigiano è riuscito nell’impresa, entrando a pieno titolo nel Guinness dei Primati. E’ la prima volta, infatti, che un 90enne scali una montagna superando i 3 mila metri di altitudine.

dal Comune di Urbania
www.comune.urbania.ps.it


Sono soddisfatto – ha commentato Paci con un po’ di fiatone raggiunta la vetta - non pensavo onestamente di riuscire nell’impresa, ho festeggiato al meglio il mio compleanno”.

Anche se il novantesimo anno di età ricorre il prossimo 6 ottobre, Paci ha dovuto portare a termine l’impresa oggi causa le condizioni meteo presenti nel mese autunnale, che non avrebbero di certo permesso la scalata fino alla cima del Gran Sasso.

Prossima tappa il Vettore – prosegue con il sorriso sulla labbra lo sportivo nonno di Urbania - spero che con questo mio gesto i giovani rispettino di più l’ambiente e lo salvaguardino, senza dimenticarsi che lo sport è salute e che la tenacia e la costanza portano a tagliere importanti traguardi nella vita”.

La giornata meravigliosa dal punto di vista meteorologico ha reso forse più semplice l’impresa del nonnino marchigiano, che arrivato in vetta è stato accolto anche da altri escursionisti, che saputo del record, gli si sono avvicinati stringendogli la mano e chiedendogli foto ricordo.

Non pensavo certo di diventare famoso compiendo questa impresa – prosegue Paci - mi ha fatto comunque piacere diventare celebre per così poso e ricevere attenzioni da tanti, come se fossi una star”.

In piena forma fisica, ottimo stato di salute anche nell’ultimo tratto di arrampicata dove si è aiutato con le mani, Paci ha raggiunto la vetta verso le 13, impiegandoci circa 3 ore e una manciata di minuti. AL suo fianco la figlia e un gruppo di amici, molti dei quali esperti escursionisti, tutti componenti dell’associazione Il Ghiro di Urbania, impegnata da anni, con in testa il suo responsabile Nico Amatori, nel promuovere l’educazione ambientale e sensibilizzare i giovani al rispetto della natura.

“Paci è un esempio per tutti – afferma Nico Amatori - il suo è un record che nelle Marche è forse diventato quotidianità, visto l’alto numero di ultra centenari, la loro forma fisica legata a uno stato di vita sana, accompagnata da buon cibo, aria pulita, ingredienti che rendono la nostra regione una delle più longeve d’Italia”.

Nel frattempo a Urbania, città natale di Paci dov’è conosciuto per la sua attività di commerciante di stoffe (oggi seguita dalla nuora), lo aspettano il figlio, i nipoti, parenti e il sindaco Luca Bellocchi.

Nei prossimi giorni – sottolinea il primo cittadino - faremo grande festa a Paci, con una solenne cerimonia e premiazione. Eravamo sicuri della riuscita dell’impresa, oggi vanto per l’intera nostra cittadina”.




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 09 luglio 2007 - 1379 letture

In questo articolo si parla di anziani, urbania, comune di urbania