Macerata: ricevuti in provincia lavoratori sede Eni

30/11/-0001 -
Una delegazione dei 14 lavoratori della sede Eni di Macerata, preoccupati per la preventivata chiusura della struttura maceratese, è stata ricevuta dal presidente della Provincia, Giulio Silenzi.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Durante l’incontro – che si è svolto con la partecipazione anche di rappresentanti della confederazioni sindacali – è stato riferito che la sede Eni di Macerata era stata esclusa in un primo tempo dalla fase di riorganizzazione della Divisione Gas & Power; poi il 27 giugno l’Azienda ha invece comunicato alle Organizzazioni sindacali la chiusura di Macerata e Pescara a vantaggio delle sede di San Benedetto del Tronto.

Il presidente Silenzi, nel condividere le preoccupazioni dei lavoratori e delle loro famiglie, ha sottolineato il disagio che la decisione provoca a migliaia di utenti della rete gas, oltre a privare il territorio maceratese di un presidio importante e necessario a garantire un servizio adeguato alla realtà residenziale e industriale. Da parte sua Silenzi ha assicurato che prenderà immediati contatti con i dirigenti dell’Eni per far rivalutare le decisioni prese e cercare soluzioni idonee a salvaguardare le giuste aspettative dei lavoratori.




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 luglio 2007 - 1418 letture

In questo articolo si parla di