Mezzolani incontro Sturani per discutere la sanità del capoluogo dorico

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’assessore regionale alla Sanità, Almerino Mezzolani, ha rilasciato la seguente dichiarazione, dopo l’incontro con il sindaco di Ancona, Fabio Sturani, sulle questioni della sanità del capoluogo.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


“Un incontro proficuo, che ha permesso di approfondire, stemperando le polemiche delle scorse settimane, le problematiche connesse all’applicazione dei protocolli d’intesa per la riconversione, riqualificazione e valorizzazione di importanti aree urbane con i relativi immobili (come l’ex Umberto I, il Lancisi, il Salesi, il Poliambulatorio di Viale della Vittoria). Al centro dell’attenzione, gli interventi nella città di Ancona, quale luogo strategico per concretizzare politiche di settore, a partire dalla qualificazione dei servizi sociosanitari.

In particolare si è concordato di procedere secondo le seguenti modalità.

1. Accelerazione degli interventi previsti dal protocollo riguardante l’area ex Umberto I. L’aspetto sul quale il confronto andrà ripreso riguarda il punto di primo intervento previsto presso l’Inrca. Al riguardo è sembrata emergere una comune preoccupazione sulle modalità di attuazione della struttura e sono state rinviate determinazioni più puntuali circa i tempi di trasferimento, presso Osimo, della struttura ospedaliera.

2. Definizione di un progetto completo e conclusivo dell’area ospedaliera di Torrette, anche nella prospettiva del trasferimento del Salesi, attraverso le opportune modifiche del quadro urbanistico di riferimento. Per l’immediato, sblocco delle procedure per la creazione di un nuovo parcheggio e perizie geologiche per le aree individuate come punti di nuovo insediamento.

3. Completamento degli interventi per la valorizzazione del patrimonio immobiliare della Regione (come gli immobili del centro storico, l’area Assam, la sede ex Aptr), salvaguardando l’assetto urbano configurato dagli strumenti urbanistici: sia quelli vigenti, sia quelli in corso di elaborazione.

4. Accelerazione degli investimenti (oltre 51 milioni) previsti dal Pauan (Progetto per la riqualificazione dell’assistenza sanitaria nell’area metropolitana di Ancona, ex articolo 71, legge 488/98), verificando il ruolo del cofinanziamento dei privati e dando continuità alla rendicontazione presso il Ministero.

È per riprendere la discussione su questi temi che mi sento impegnato a incontrare nuovamente il sindaco e, quanto prima, anche il Consiglio comunale di Ancona”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 giugno 2007 - 877 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV