Macerata: Raci, le tipicità nel mercato con le Analisi Sensoriali

30/11/-0001 -
Alla 23^ edizione della Rassegna Agricola Centro Italia (Raci) sarà presente per la prima volta quest’anno il Centro Italiano Analisi Sensoriale.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


La struttura, che ha sede a Matelica, è unica in Italia per il suo genere ed opera a supporto delle imprese agroalimentari nell’individuazione del prodotto giusto per il mercato.

Uno stand allestito nell’area fieristica di Villa Potenza durante la Raci (1-3 giugno) farà conoscere la tecnica della cosiddetta “analisi sensoriale”, appunto, che consiste nell’analizzare i prodotti, soprattutto quelli tipici locali, rispetto alla percezione del consumatore attraverso i cinque sensi. Il risultato di tale esame è in grado di orientare la produzione in prospettiva del gradimento della clientela.

Piccole esperienze di analisi sensoriale verranno fatte fare anche ai bambini che visiteranno il baby-corner, appositamente allestito in collaborazione con le fattorie didattiche locali.

Il Centro matelicese organizza anche due seminari gratuiti. Il primo (venerdì 1 giugno alle 17,30), tal titolo “La qualità dei prodotti tipici percepita dal consumatore”,in cui si affronta l’importanza della comunicazione delle peculiarità delle produzioni del territorio nell’attività ricettiva. Il secondo seminario (sabato 2 giugno dalle ore 9 ) sul tema “L’Analisi sensoriale come strumento per la qualità dei prodotti”, rivolto principalmente agli studenti dell’Istituto alberghiero di Cingoli e dell’Istituto tecnico agrario di Macerata.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 maggio 2007 - 937 letture

In questo articolo si parla di macerata, raci





logoEV