Macerata: un corso per imparare a tutelare i gatti

1' di lettura 30/11/-0001 -
“Gatto più, gatto meno…, ma dove?”. Questo il titolo del primo Corso di formazione per operatori di colonie feline che si svolge giovedì 17 maggio (ore 17,30) nella sala convegni della Provincia di Macerata , a Pieridirpa.

dalla Provincia di Macerata
www.provincia.mc.it


Ad organizzarlo è l’Assessorato provinciale all’Ambiente, con la collaborazione tecnico-scientifica delle zone territoriali di Macerata, Civitanova, Camerino-San Severino e Iesi dell’Azienda sanitaria unica regionale.

Il corso, che si svolge in un unico incontro della durata di circa 3 ore, intende sviluppare le conoscenze relative alla tutela dei gatti che vivono in libertà su qualsiasi territorio, urbano o rurale. La partecipazione all’incontro è gratuita ed è rivolta in particolare ai tanti volontari che operano in associazioni per la tutela degli animali, a quanti amano avere in casa questi animali domestico e da compagnia, agli agenti delle Polizie municipali, agli operatori di Comuni e Comunità montane.

La presenza al corso di questi ultimi – sottolinea l’assessore Carlo Migliorelli – è importante anche in relazione al necessario apporto istituzionale che gli enti locali saranno chiamati a fornire in occasione del censimento delle colonie feline previsto nel programma provinciale.

Il programma del corso comprende: aspetti comportamentali del rapporto uomo-animale-ambiente; legislazione per la tutela del benessere degli animali; procedure di riconoscimento delle colonie feline randagie; procedure dei programmi di sterilizzazione; principali malattie dei gatti; linee guida per la corretta gestione delle colonie feline.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 maggio 2007 - 966 letture

In questo articolo si parla di provincia di macerata





logoEV