Avviata un'indagine interna all'ospedale di Civitanova

1' di lettura 30/11/-0001 -
Anche la Regione Marche vuole vederci chiaro sulla vicenda che ha provocato la morte della pensionata presso l’ospedale di Civitanova e l’assessore regionale alla Sanità, Almerino Mezzolani.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


“Voglio esprimere i sentimenti del più profondo cordoglio mio personale e della Giunta regionale porgendo le condoglianze più sentite ai famigliari della signora tragicamente scomparsa. Immediatamente al fatto è stato predisposto un primo provvedimento interno alla struttura sanitaria, sospendendo l’infermiera che ha somministrato il farmaco alla donna. Contestualmente la direzione sanitaria dell’ospedale civitanovese ha avviato un’indagine interna per esaminare quale percorso clinico è stato messo in atto, causando lo choc anafilattico alla settantacinquenne e per stabilire le responsabilità dell’accaduto.

Per il futuro occorreranno verifiche attente e capillari, attraverso controlli accurati, affinché non vengano a ripetersi fatti così tragici. Seguiamo con attenzione gli sviluppi dell’inchiesta della procura e nell’offrire come sempre la nostra collaborazione alla magistratura, attendiamo con fiducia e serenità gli esiti dell’inchiesta.”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 marzo 2007 - 1243 letture

In questo articolo si parla di regione marche, salute, civitanova marche





logoEV