L'assessore regionale Ugo Ascoli incontra il prefetto D'Onofrio

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il Prefetto di Ancona ha prontamente risposto alla richiesta di incontro dell’assessore regionale al Lavoro, Ugo Ascoli per valutare i termini della vicenda che ha coinvolto il gruppo industriale Violini e che interessa oltre 600 dipendenti occupati nei diversi stabilimenti produttivi in tutta la regione.

dalla Regione Marche
www.regione.marche.it


Questa mattina l’incontro in Prefettura, dove l’assessore Ugo Ascoli è stato ricevuto da Giovanni D’Onofrio che ha mostrato grande interesse e sensibilità per la questione, di cui era già a conoscenza e che rischia di produrre pesanti riflessi occupazionali.

Dopo una ricognizione sulle varie problematiche che caratterizzano la vicenda, massima intesa tra l’Assessore e il Prefetto sulla necessità di scongiurare il rischio di tensioni sociali nelle comunità locali e per questo di assicurare il comune impegno delle due istituzioni a trovare soluzioni praticabili. In tal senso, il Prefetto ha assicurato la sua disponibilità ad acquisire più certi e dettagliati elementi di informazione che possano contribuire a fare chiarezza sui possibili scenari. Una costruttiva collaborazione instaurata, dunque, cementata anche dai timori comuni per il futuro di molti lavoratori e delle loro famiglie.

L’incontro è stato anche l’occasione per fare il punto sulla situazione occupazionale nella Provincia di Ancona e l’assessore Ugo Ascoli ha ringraziato Prefetto per la sua già nota e profonda sensibilità verso temi che riguardano la coesione e la protezione sociale.

I due rappresentanti istituzionali si sono lasciati con l’impegno a rivedersi in un prossimo incontro, a breve, per fare il punto sulla base delle informazioni acquisite da entrambi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 gennaio 2007 - 1205 letture

In questo articolo si parla di regione marche





logoEV